Pere abate

2,90

1 kg
Az. Agr. Lavacchiello

000

La pera abate è di origini francesi, scoperta dall’omonimo Abate Fetel verso la metà del 1800. Il territorio mantovano, soprattutto le fertili pianure intorno al fiume Po, costituiscono l’ambiente ideale di coltivazione di questa varietà di pera, facilmente riconoscibile per la pezzatura piuttosto grande, il caratteristico collo allungato e la buccia dal color verde-giallo.
La sua polpa bianca, dalla consistenza soda e fragrante, molto succosa e zuccherina, la rende una delle varietà di pere più amate dagli Italiani.
Da consumare preferibilmente crude e appena raccolte, sono un’eccellente fonte naturale di vitamine e di sali minerali, la buccia contiene elevate quantità di fibre, molto utili per l’apparato digerente.